Trasformare la ricerca in business

I ricercatori del CNR sono impegnati in attività di ricerca orientate a rispondere alle esigenze tecnologiche del sistema produttivo e di promozione dell’innovazione.

BioTTasa+ intende rafforzare il legame tra gruppi di ricerca CNR nel settore biotech e imprese capaci di raccogliere sfide innovative, partendo dai risultati della ricerca che possono generare opportunità di business, per trasformare le idee in prodotti e servizi da immettere sul mercato.

Ricerca e Industria saranno messi in comunicazione mediante: la rete dei centri di competenza che sono partner del progetto; un approccio metodologico al trasferimento tecnologico porta a porta; i workshop e gli eventi di brokerage tecnologico mirati a promuovere l’uso commerciale delle tecnologie; il database del patrimonio di conoscenze, metodologie, tecnologie e brevetti che il CNR è in grado di offrire nel settore biotech.

 

Trasferire le alte tecnologie e le innovazioni al mercato

Le aziende potranno beneficiare pienamente del lavoro dei ricercatori del CNR soltanto se consapevoli delle ricerche effettuate e dei risultati della ricerca ottenuti; in altre parole, se verranno messe in condizione di avere una visione chiara della mappa delle tecnologie e delle innovazioni nel settore del biotech.

BioTTasa+ mette a disposizione delle imprese il database dell’offerta tecnologica del CNR, quale generatore di “business ideas” in ambito produttivo, capace di catalizzare su un unico piano e di far dialogare con un solo e comune linguaggio diversi attori, diverse visioni e diversi know-how.

 

Trasmettere alle imprese la conoscenza delle fonti dell’innovazione

Il database raccoglie e presenta i più avanzati risultati della ricerca, le nuove tecnologie, le innovazioni e i brevetti prodotti dal CNR nel settore del biotech che risultano da un processo di selezione e di validazione messo a punto dal CBM-Cluster in Biomedicine, partner principale del CNR, e condotto da esperti indipendenti del mondo accademico e dell’industria.

La validazione dei contenuti del database si esprime in una classificazione secondo i criteri offerti dalla metodologia TRL, che consente di stabilire il livello di sviluppo e il grado di trasferibilità e di applicabilità di un trovato della ricerca o di una tecnologia.

Un’apposita sezione del database contiene i profili tematici, tecnologici e infrastrutturali dei Laboratori Comuni del CNR. I Laboratori Comuni sono infrastrutture per la ricerca industriale aperte al mondo dell’industria e alla comunità della ricerca che offrono competenze, tecnologie e strumentazioni di eccellenza.

Il database è facilmente accessibile tramite browser da smartphone, tablet e pc, ed è dotato di un’ interfaccia di consultazione intuitiva, sviluppata in Html 5, il più avanzato standard di riferimento nell’era delle applicazioni WEB 2.0.

Print Friendly